LETTERA APERTA

Al Commissario Prefettizio
dott. Scipione Lombardi
Comune di Vinchiaturo
Sede;

Ai Cittadini Vinchiaturesi;


Oggetto: Relazione finale Estate Vinchiaturese 2012
L’Associazione Turistica Pro Vinchiaturo, grazie al contributo ed al sostegno finanziario del Comune di Vinchiaturo, della Provincia di Campobasso, della Regione Molise e dei privati cittadini ha realizzato nei mesi di Giugno, Luglio ed Agosto un fitto calendario di eventi che ha permesso di far conoscere la storia, la cultura e le tradizioni locali ad un ampio numero di turisti che questa estate hanno scelto, almeno per una serata, di passare il proprio tempo libero a Vinchiaturo.
Le manifestazioni promosse dalla Pro Loco di Vinchiaturo hanno interessato quattro tematiche principali: lo sport, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia.

Qui di seguito si riportano in ordine cronologico tutte le manifestazioni svolte:
  • GIOCHI POPOLARI - Domenica 24 Giugno: in occasione delle festività di S. Giovanni Battista, sono stati rievocati gli antichi giochi popolari lungo il corso principale. Grazie alla chiusura al traffico voluta dalla pro loco, il centro cittadino si è trasformato in una area pedonale popolata di numerose famiglie con bambini che hanno assistito divertite alla riproposizione di questi antichi giochi della tradizione locale.
  • TORNEO DI TENNIS – dal 7 al 29 luglio: Grazie al lavoro messo in atto dai volontari della pro loco è stato possibile risistemare il campo da tennis comunale che versava in condizioni fatiscenti e di completo abbandono. I volontari della pro loco hanno provveduto alla risistemazione della recinzione esterna con l’apposizione di un’apposita rete frangivento, alla risistemazione del fondo di gioco con piccoli interventi di manutenzione, all’apposizione di una nuova rete di gioco nonché alla pulizia interna del campo e alla riqualificazione dell’intera area circostante che negli ultimi anni era divenuta un vera e propria discarica a cielo aperto. Grazie a questi interventi è stato possibile organizzare il torneo di tennis amatoriale “Città di Vinchiaturo” che ha visto la partecipazione di 20 atleti di Vinchiaturo e dei paesi limitrofi. L’iniziativa ha permesso di riavvicinare al gioco del tennis numerosi appassionati che negli ultimi anni avevano rinunciato alla pratica per le pessime condizioni in cui versava la struttura comunale.
  • ECODAY: Ripuliamo le Fontane – Domenica 15 Luglio: Sin dalle prime ore della giornata, circa una ventina di volontari della pro loco hanno provveduto alla sistemazione del verde pubblico nelle aree circostanti le fontane vinchiaturesi. In particolare si è intervenuti sulla fontana dei 4 leoni con la pulizia delle aiuole circostanti e con l’apposizione di due piantine; sulla fontana della Pistòla che versava in condizioni di degrado assoluto, tant’è vero che la fontana appariva sommersa dalle erbacce. Si è provveduto alla sistemazione dell’area nonché alla pulizia della lapide in pietra, riportando alla luce la scritta in latino che era stata cancellata dal tempo e dall’incuria generale. Si è interventi infine sulla fontana in località S. Angelo, sulla fontana a monte e sulla fontana di cazzuletta.
  • MISS ESTATE VINCHIATURESE E LE TORTE DELLA MAMMA – Sabato 21 Luglio. Attraverso la felice intuizione di alcuni membri della pro loco è stato possibile organizzare un concorso di bellezza amatoriale con relativa sfilata di moda e un piccolo concorso amatoriale di pasticceria. La manifestazione ha visto la partecipazione di circa 800 persone che per l’occasione hanno popolato l’area della fontana dei 4 leoni. Il concorso di pasticceria inoltre ha visto un ampio coinvolgimento delle signore vinchiaturesi che hanno partecipato numerose all’iniziativa.
  • FRANCO VALENTE RACCONTA… - Domenica 22 Luglio. A dimostrazione dell’importanza che il direttivo della pro loco ha riposto negli eventi ad alto contenuto culturale, è stata organizzata una conferenza alla presenza del noto architetto e storico molisano Franco Valente. La conferenza, svoltasi nella Chiesa Madre, ha visto la partecipazione di un foltissimo pubblico (circa 300 persone) interessato ad approfondire la propria conoscenza sulla storia e sulle tradizioni di Vinchiaturo.
  • TORNEO DI BOCCE – dal 16 luglio al 16 agosto: In collaborazione con la locale società bocciofila è stata promossa la seconda edizione del torneo di bocce lui e lei a coppie. La manifestazione sportiva ha riportato un successo di proporzioni enormi sia in paese che nelle comunità limitrofe, con la partecipazione di 64 coppie. Il torneo ha permesso di avvicinare decine di persone alla pratica di questo sport considerato “minore”, ma dalle indubbie qualità sia sul piano fisico e mentale, ma anche sul piano sociale.
  • LA DOMENICA DEI BIMBI – Domenica 29 Luglio. Ancora una giornata dedicata interamente ai più piccini. La pro loco a dimostrazione della forte sensibilità riposta verso le famiglie e i bambini ha deciso di chiudere al traffico il centro cittadino, rendendo l’intero corso un’area pedonale a completa disposizione di bambini, ciclisti, pedoni, famiglie e anziani. In questo modo si è cercato di contribuire a diffondere il messaggio di una mobilità sostenibile nonché dell’importanza di un’ambiente sano e a misura d’uomo.
  • TORNEO DI PALLAVOLO: dal 1 al 10 agosto. Il torneo di pallavolo ha visto la partecipazione di un foltissimo numero di atleti ed appassionati sia Vinchiaturesi che di fuori regione. Grazie all’intervento della Pro Loco e di numerosi volontari è stato possibile ripristinare l’illuminazione pubblica del campo di gioco e cosa più importante è stata ripopolata la Villa Comunale che negli ultimi anni versava in uno stato di completo abbandono. Grazie a questa piccola iniziativa la Villa Comunale è tornata a completa disposizione dei Vinchiaturesi, delle famiglie e dei bambini.
  • NOTTE BIANCA: Sabato 11 Agosto. L’iniziativa giunta ormai alla II edizione ha visto la partecipazione di circa 3000 persone tra turisti e visitatori. In collaborazione con i commercianti locali è stato proposto il percorso del gusto rispolverando le antiche tradizioni della cucina tipica molisana e vinchiaturese. L’intervento ha permesso di attrarre un cospicuo flusso di turisti provenienti dai paesi e dalle regioni limitrofe, contribuendo in maniera significativa allo sviluppo turistico e dando un fattivo impulso all’economia locale. Infine l’esibizione del noto pianista internazionale Simone Sala ha permesso di offrire al numeroso pubblico presente uno spettacolo dagli elevati contenuti artistici e culturali.
  • SERATA TEATRALE – Domenica 12 Agosto. Grazie alla felice intuizione della proloco è stato possibile mettere in scena a Vinchiaturo una commedia teatrale dagli elevati contenuti culturali. Infatti è stato proposto lo spettacolo della Divina odissea degli Sposi. Un viaggio attraverso i celebri romanzi che hanno fatto la storia della letteratura italiana. La manifestazione è stata un autentico successo ed ha riscontrato una forte approvazione da parte del pubblico presente, che ha potuto rivivere le gesta dei protagonisti narrate da Dante Alighieri, Alessandro Manzoni ed Omero.
  • GIORNATA DI PREMIAZIONE DEI TORNEI – Domenica 19 Agosto. Durante l’arco della giornata è stata riproposta, in versione estiva, il noto gioco della tradizione popolare vinchiaturese: la pezza de casce. La scelta di rievocare questo gioco prettamente carnevalesco durante il periodo estivo è stata dettata da una duplice necessità: in primo luogo la Pro Loco ha voluto commemorare la recente scomparsa di Nicolino Erra, vinchiaturese doc, per anni promotore di numerose iniziative di carattere sociale e sportivo ed in secondo luogo per la presenza di numerosi turisti stranieri, in particolare di oltreoceano, che hanno avuto modo di rivivere l’atmosfera di questo antico gioco della tradizione popolare di Vinchiaturo. In serata la proloco ha deciso di premiare tutte le centinaia di persone che hanno partecipato, a vario titolo, ai tornei sportivi organizzati durante l’estate. A tutti i partecipanti è stata donata una targa e una medaglia ricordo.
  • CANTINE APERTE – Venerdi 24 Agosto. La Pro Loco di Vinchiaturo ha inteso riproporre anche per quest’anno la manifestazione Cantine Aperte. L’evento, giunto alla terza edizione, quest’anno è stato interamente dedicato al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni locali, con iniziative volte alla riscoperta degli antichi mestieri, alla riproposizione delle ricette culinarie di una volta, ai balli folkloristici e i giochi popolari. Il tutto in un ambiente d’eccezione, il centro storico di Vinchiaturo, che per l’occasione è tornato ad animarsi e ripopolarsi come lo è stato per tanto tempo. Il progetto e’ nato dalla convinzione che la convergenza dei sistemi agroalimentari ed enoturistici sia oramai una realtà consolidata e vincente in termini di valorizzazione e sviluppo del territorio, tanto da poter parlare oggi di turismo enogastronomico. Tale forma di turismo, sfruttata nella maniera corretta, può diventare una vetrina di promozione per il paese, ma anche una fonte di allargamento del mercato per le piccole imprese presenti sul nostro territorio. La manifestazione così concepita ha riscosso un successo oltre le più rosee aspettative, spingendo le emittenti televisive regionali a parlare di “affluenza record a Vinchiaturo”. La presenza del pubblico è stata stimata in circa 3500 turisti che hanno scelto Vinchiaturo ed il suo centro storico. Chiaramente un simile afflusso ha generato non pochi disguidi in termine di organizzazione e gestione della manifestazione. Ma ciò nonostante la pro loco, grazie all’inesauribile impegno e lavoro dei volontari, ha gestito al meglio il massiccio afflusso di persone che hanno deciso di intrattenersi tutta la notte lungo le vie del borgo. Nel pomeriggio della giornata seguente, un apposito servizio di pulizia è stato predisposto dalla pro loco, che in questo modo ha provveduto a ripulire l’intera area dai rifiuti della sera precedente.

Il cartellone estivo proposto e realizzato dalla Pro Loco, a detta della stragrande maggioranza della popolazione, è stato un successo. Ad avvallare tale convinzione è bene prendere ad esame alcuni indicatori quantitativi:
  • 12 manifestazioni realizzate;
  • Un flusso di circa 6000 turisti provenienti da fuori paese e regione, durante l’intera stagione;
  • 110 atleti premiati;
  • Circa 15 articoli pubblicati sulla stampa locale con un ritorno positivo in termini di immagine e valorizzazione del territorio.
In conclusione, resterebbe da chiedersi come mai tutta questa gente (i volontari della Pro Loco e tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato) con spirito di sacrificio e con dedizione a costo zero, riesce ad organizzare ciò che un insieme di istituzioni non realizzerebbero mai?
La risposta è un grande spirito "campanilistico", che viene sempre additato come motivo di mancanza di crescita dei territori, ma che in questo caso potrebbe essere un fattore di crescita.
È indubbio il valore economico e sociale che la rinascita della Pro loco ha generato in soli 3 mesi per l’intera Comunità.

Nell’auspicio di raccogliere un consenso sempre più ampio, vogliamo ancora una volta ringraziare tutti coloro che hanno supportato la nostra attività ed hanno contribuito in maniera fattiva alla realizzazione di questa estate vinchiaturese.

Distintamente

Vinchiaturo lì, 30 Agosto 2012

Il Presidente
Angelo Primiani

Il Consiglio Direttivo
Katia Evangelista (Vice Presidente)
Zaira Stabile (Tesoriere)
Carmen Di Sarro (Consigliere)
Valentina Pistilli (Consigliere)
Gianfranco Spensieri (Consigliere)
Rino Lanzillo (Consigliere)
Marco Pistilli (Consigliere)
Francesco D'Aversa (Consigliere)

0 commenti:

Posta un commento

 
Top